mercoledì 15 agosto 2018   ::  
 School Bonus Riduci

 


Il credito di imposta per le erogazioni a favore delle scuole.
L’educazione è un bene da tutelare, su cui investire, per il quale impegnare la propria responsabilità.


School Bonus

CON POCO FAI MOLTO:

DAI 3 TI COSTA 1

VANTAGGI FISCALI NEL 2017 E 2018

contribuendo alla manutenzione ed al potenziamento delle sedi delle scuole


La legge sulla Buona Scuola (n. 107 del 2015 e Decreto MIUR 8 aprile 2016) prevede che i contribuenti - persone fisiche, enti non commerciali, soggetti titolari di reddito d'impresa - possano effettuare erogazioni liberali in denaro, in favore delle scuole del sistema nazionale d'istruzione, statali e paritarie.

Al contribuente spetta un credito d'imposta pari al 65% per le erogazioni effettuate nel 2017 e al 50% per quelle disposte nel 2018.

Destinare il 5 x 1000 al Consorzio ICARO è semplice

Basta effettuare l'erogazione tramite bonifico bancario:


Beneficiario: Consorzio ICARO

IBAN: IT15O0558415700000000071555

Causale nell'esatto ordine di seguito indicato:

  • 02351540717
  • C2
  • Codice fiscale persone fisiche o enti non commerciali o soggetti titolari di reddito d'impresa che effettuano la donazione.


INFO:

http://www.consorzioicaro.net/SchoolBonus/tabid/540/Default.aspx

 


 Stampa   
 CHE COS’È LO SCHOOL BONUS Riduci



CHE COS’È LO SCHOOL BONUS

La legge sulla Buona Scuola (n. 107 del 2015 e Decreto MIUR 8 aprile 2016) prevede che i contribuenti – persone fisiche, enti non commerciali, soggetti titolari di reddito di impresa – possano effettuare erogazioni liberali in denaro in favore delle scuole del sistema nazionale di istruzione, statali e paritarie.

Al contribuente spetta un credito d’imposta pari al 65 % per le erogazioni effettuate nel 2017 e del 50% per quelle disposte nel 2018. L’importo massimo ammesso all’agevolazione fiscale è pari a 100 mila euro per ciascun periodo d’imposta. Il credito d’imposta è ripartito in tre quote annuali di pari importo. La quota annuale non utilizzata può essere riportata in avanti senza alcun limite temporale. Per i soggetti titolari di reddito di impresa il credito d’imposta è utilizzabile, ferma restando la ripartizione in tre quote annuali di pari importo, a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di effettuazione delle erogazioni liberali, esclusivamente in compensazione ai sensi dell’art. 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e successive modificazioni.

I contribuenti scelgono liberamente la scuola da beneficiare e quest’ultima, ricevuta l’erogazione, ne devolverà allo Stato il 10% che confluirà in un fondo perequativo; quest’ultimo sarà distribuito alle scuole che risultino destinatarie di erogazioni liberali in un ammontare inferiore alla media nazionale.

Le erogazioni liberali devono essere finalizzate a sostenere investimenti per :

  • Realizzazione di nuove scuole;
  • Manutenzione e potenziamento di scuole esistenti;
  • Sostegno a interventi che migliorino l’occupabilità degli studenti.

 

QUALI BENEFICI PER IL DONATORE

Esempio 1:

  • Nel 2017, una persona o un Ente non commerciale effettua alla scuola designata un’erogazione liberale pari a Euro 10.000 (tassativamente secondo le modalità indicate al punto successivo);
  • La scuola beneficiaria, ricevuti gli Euro 10.000, devolverà allo Stato Euro 1.000 il quale li utilizzerà a favore delle scuole che risultino destinatarie di erogazioni liberali in un ammontare inferiore alla media nazionale;
  • Il donatore usufruisce di Euro 6.500 di credito d’imposta che utilizzerà nel seguente modo:
    • Euro 2.166,67, nel 2017
    • Euro 2.166,67, nel 2018
    • Euro 2.166,67, nel 2019

Esempio 2:

  • Nel 2018, la stessa persona o lo stesso Ente non commerciale dell’Esempio 1 effettua un’ulteriore erogazione liberale pari ad Euro 10.000 (tassativamente secondo le modalità indicate al punto successivo);
  • La scuola beneficiaria, ricevuti gli Euro 10.000, devolverà allo Stato Euro 1.000 il quale li utilizzerà a favore delle scuole che risultino destinatarie di erogazioni liberali in un ammontare inferiore alla media nazionale;
  • Il donatore usufruisce di ulteriori Euro 5.000 di credito d’imposta che sommerà a quelli dell’anno precedente.

 

COME IL CONSORZIO ICARO UTILIZZERÀ I DONATIVI RICEVUTI GRAZIE ALLO SCHOOL BONUS

 SISTEMAZIONE IMMOBILE

  • Sostituzione infissi esterni e interni
  • Ristrutturazione ultimo piano per ampliamento aule e servizi
  • Adeguamento ascensore e servizi igienici per garantire autonomia ai portatori di handicap
  • Adeguamento piano rialzato per ampliamento scuola dell’infanzia
  • Adeguamento cucine per realizzazione servizio interno mensa
  • Adeguamento Aula Magna

 PROGETTO INFORMATICO

  • Realizzazione infrastruttura di rete
  • Rinnovo e adeguamento strumenti informatici e avvio nuovo progetto di gestione

 

QUALI SONO LE MODALITA’ TECNICHE PER USUFRUIRE DELLO SCHOOL BONUS

Per beneficiare dello School Bonus è necessario procedere tassativamente nel seguente modo:

  1. Effettuare l’erogazione tramite bonifico bancario o postale intestato a “Consorzio ICARO“ utilizzando il seguente codice IBAN: IT15O0558415700000000071555.
  2. Nella causale del versamento deve essere riportato, nell’esatto ordine di seguito indicato:

a) Il codice fiscale del Consorzio ICARO: 02351540717

b) Il codice della finalità alla quale è vincolata ciascuna erogazione, scelto tra i seguenti:

  1. C1: realizzazione di nuove strutture scolastiche;
  2. C2: manutenzione e potenziamento di strutture scolastiche esistenti:
  3. C3: sostegno e interventi  che migliorino l’occupabilità degli studenti.

c) Il codice fiscale delle persone fisiche o degli enti non commerciali o dei soggetti titolari di reddito d’impresa che effettuano la donazione.

______________________________

Quindi se per esempio il signor Mario Rossi volesse effettuare un’erogazione liberale al Consorzio ICARO usufruendo dello School Bonus dovrà effettuare un bonifico in questo modo:

  • Beneficiario:             Consorzio ICARO
  • IBAN:                      IT15O0558415700000000071555
  • Causale :                 02351540717   C2  [codice fiscale Mario Rossi]

Per ogni ulteriore informazione o precisazione scrivere a: segreteria@consorzioicaro.net


 Stampa   
HOME :: I SETTORI DI INTERVENTO :: Progetto ALI PER IL FUTURO :: I SOCI :: I PARTNER :: EVENTI :: LA FORMAZIONE :: LA CONSULENZA :: PROGETTI E RICERCA :: SERVIZIO CIVILE :: LAVORA CON NOI :: LEGGE CONCORRENZA - ART. 126 :: LINK :: PER CONTATTARCI
ICARO © 2010    ::   Condizioni d'Uso